Alfa Romeo Giulietta GPL

La Giulietta con motore bi-fuel 1.4 Turbo da 120 CV omologato Euro 5 entra nella top ten delle vetture GPL più vendute in Italia

Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV
La casa del biscione pur avendo solo due modelli all’interno della propria gamma (per ora, inattesa delle novità in arrivo dal prossimo anno), sfrutta sapientemente il particolare momento del mercato, con le Auto a GPL 2012 molto richieste. Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV a doppia alimentazione gas e benzina è un entusiasmante concentrato di potenza e tecnologia in linea con le nuove dinamiche di mercato che richiede consumi e costi di gestioni ridotti. Non stupisce quindi che la proposta del Biscione abbia conquistato un numero interessante di clienti dal momento della sua presentazione al Motor Show di Bologna.

Motore e prestazioni della Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV
La Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV è equipaggiata con un motore bi-fuel 1.4 Turbo da 120 CV omologato Euro 5.
È disponibile in tre diversi allestimenti: Giulietta, Progression e Distinctive per tutti i mercati europei e vanta performance e costi di gestione ai vertici della categoria.
Infatti il motore bifuel eroga una potenza massima di 120 CV (88 Kw) a 5.000 giri ed una coppia massima di 206 Nm a 1.750giri, raggiunge una velocità massima di 195 Km/h ed un’accelerazione da 0-100 Km/h in 10,3”.

Emissioni ridotte con il motore bi-fuel con la Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV
Le emissioni di CO2 sono ridotte del 15% rispetto ai motori a benzina e gasolio, quelle di monossido di carbonio del 20% e quelle di idrocarburi incombusti addirittura del 60%: a tutto vantaggio del miglioramento della vita del motore e della qualità dell’ambiente.
L’alimentazione a GPL di Alfa Romeo Giulietta non penalizza le prestazioni della vettura, che sono paragonabili alla versione a benzina.
I consumi della Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV nel ciclo urbano sono di 10,9 l/100km, 6,8 l/100 km in quelle extraurbano e 8,3 in quelllo misto.

Impianto GPL riprogettato per la Alfa Romeo Giulietta 1.4 GPL Turbo 120 CV
A differenza di una “trasformazione” in after-market, il 1.4 GPL Turbo 120 CV è stato totalmente riprogettato per l’integrazione con l’impianto GPL, con l’impiego di materiali e componenti specifici e l’applicazione di una tecnologia dedicata.
In dettaglio, questo propulsore adotta una testata con valvole e relative sedi realizzate con geometrie e materiali ottimizzati per il funzionamento a GPL ed è dotato di un sistema di aspirazione specifico e di tutti i relativi cablaggi elettrici supplementari già integrati. In più, per questo motore Alfa Romeo ha sviluppato ex novo un’unica centralina motore capace di gestire entrambi i tipi di carburante. Non ultimo, per la massima integrazione e affidabilità, l’impianto a GPL viene installato direttamente in fabbrica (ogni vettura è certificata, deliberata e garantita da Alfa Romeo Automobiles e per tale motivo può beneficiare di eventuali bonus governativi nei diversi mercati europei).

Avviamento a benzina anche per la Giulietta GPL
L’avviamento di Giulietta Turbo GPL avviene sempre a benzina, con passaggio automatico a GPL dopo il raggiungimento delle condizioni ottimali (temperatura acqua motore, soglia minima di giri). Ovviamente, la commutazione da un carburante all’altro può essere effettuata in marcia tramite un pulsante specifico integrato in plancia sul tunnel centrale. Qualora il guidatore esaurisse il GPL nel serbatoio, la commutazione a benzina avverrebbe automaticamente garantendo la fluidità di marcia.
Il serbatoio di GPL – di tipo toroidale (a ciambella) – ha una capacità massima rifornibile di 38 litri ed è posizionato nel vano previsto per la ruota di scorta. Il serbatoio per il GPL è certificato secondo la normativa vigente per garantire la massima sicurezza in tutte le condizioni ambientali e di funzionamento: in Italia il serbatoio ha una durata di 10 anni dalla data di immatricolazione della vettura.
Se la vettura è immatricolata in un altro Stato, la durata e le procedure di controllo/ispezione del serbatoio GPL possono variare in funzione delle norme legislative nazionali.

ARTICOLI CORRELATI