Audi RS 6

Sotto l’elegante sagoma della A6 si cela un bolide da 450 CV spinto da un muscoloso otto cilindri a V di 4.2 litri. Debutto a Ginevra nella variante berlina e station wagon, con prezzi adeguati!

Audi RS6. I record servono per essere infranti ed ecco quindi giungere la RS6 da 450 CV, che diventa il modello più potente della gamma Audi. I 450 cavalli della RS6 sono una bella scuderia, ben celata sotto le eleganti linee della 6, che si differenzia dalle sorelle minori per pochi elementi estetici, che solo il cultore sa assaporare con gusto. La RS6 deve la sua vitalità alla presenza di una coppia di turbocompressori e soprattutto alla cura della Cosworth Technology. Il propulsore di “base” è stato infatti affinato nell’elettronica, mentre per tenere incollata a terra questa “belva” si è ricorsi alla trazione integrale, rivedendo l’intero assetto che è stato ribassato di 10 millimetri. La potenza è domata da un cambio automatico a cinque rapporti con modalità sequenziale “Tiptronic”. Esteticamente, si nota il nuovo muso con la griglia del radiatore maggiorata ed il paraurti caratterizzato da generose prese d’ aria. Posteriormente non passano certo inosservati i due terminali di scarico ovaloidi, mentre è quasi impercettibile lo spoiler. Adeguate pure le gommature. Un look decisamente sobrio che non deve trarre in inganno gli sportivi, dato che sotto il cofano pulsa un cuore da 560 Nm di coppia massima, capace di far balzare la RS6 da 0 a 100 Km/h in meno di 5 secondi (4,9 per la precisione) e di raggiungere rapidamente la velocità massima, autolimitata, di 250 Km/h.

ARTICOLI CORRELATI