Bentley Continental Supersports Convertible

Al Salone di Ginevra arriva l'ultima incarnazione quattro posti anglo-tedesca, declinata in un allestimento particolarmente incline al dinamismo: ecco la Bentley Continental Supersports Convertible da 612 cavalli

Bentley Continental Supersports Convertible arriva ad infoltire la schiera di nuove supercar in odore di presentazione al Salone di Ginevra 2010. Si tratta di una versione convertibile, presentata con uno specifico kit che comprende cerchi in lega da 20 pollici bruniti, un fascione anteriore decisamente più aggressivo, scarichi specifici, e soprattutto 612 cavalli sotto all’immenso e sinuoso cofano. L’accelerazione da 0 a 100 km/h è coperta in soli 4,2 secondi, mentre la velocità massima è pari a ben325 km/h. Gli interni sono un tripudio di pellami pregiati, alluminio e fibra di carbonio. Arrivederci a Ginevra con l’ultimo, candido oggetto del desiderio recante una “B” alata al vertice della calandra. Questo kit, già disponibile per la versione coupè, viene esteso in vista della stagione estiva anche alla versione cabriolet munita di un fascinoso e nostalgico tettuccio in tela multistrato.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI