Chevrolet lascia il mercato auto Europa a fine 2015

Annuncio ufficiale di General Motors che prevede l'uscita del marchio Chevrolet dall'Europa per non ostacolare il rilancio di Opel con modelli concorrenti come ha fatto la Trax nei confronti di Mokka

Chevrolet si ritira dall’Europa
Entro il 2015 il cravattino del marchio Chevrolet sparirà dalle concessionarie del Vecchio Continente, lo rende noto attraverso un annuncio ufficiale la General Motors che prevede dunque una profonda ristrutturazione della propria strategia improntata soprattutto a non ostacolare il rilancio di un marchio importante come Opel nel mercato auto europeo.

 

Troppa concorrenza ad Opel
Le cause di questa decisione sono molteplici a partire appunto dalla concorrenza che il marchio americano produce sia nei confronti di Opel che di Vauxhall, marchio diffuso in Gran Bretagna e Isole, con modelli anche differenti dalle controparti del fulmine, ma che evidentemente non hanno saputo sviluppare l’idea di premium brand e differenziare in modo netto le due case automobilistiche agli occhi dei clienti, nonostente le ottime impressioni suscitate dalla berlina Chevrolet Cruze.

 

Situazione finanziaria insoddisfacente
A Detroit non è piaciuto l’impatto avuto da Chevy nel mercato europeo, che dal 2005 ad oggi ha venduto solamente 200.000 unità con perdite continue che nei primi 9 mesi del 2013 ammontano a ben 500 milioni di dollari. L’insostenibilità è dunque innanzitutto finanziaria oltre che di immagine. Entro il 2015 dunque il marchio sparirà dall’Europa, sia occidentale che orientale, tranne per la linea Corvette. In Russia invece Opel e Chevrolet hanno una commercializzazione differente e pertanto resteranno entrambe sul mercato.

 

Ricambi e assistenza garantiti
Con l’uscita dall’Europa il gruppo GM investirà in modo deciso in Asia, anche per sfruttare la potenzialità produttiva dello stabilimento Sud Coreano ex Daewoo da dove provenivano tutte le Chevrolet commercializzate nel nostro paese, tanto che i primi modelli erano effettivamente delle Daewoo rimarchiate. Chevrolet fa sapere che nonostante la futura uscita dal mercato nel nostro paese a livello di ricambi e assistenza tutto verrà garantito non solo a chi ha già acquistato una vettura del cravattino, ma anche per chi lo farà nei prossimi due anni circa. In contemporanea all’annuncio si prepara nel nostro continente il rilancio di un altro marchio GM, ovvero Cadillac, che verrà sostenuto da nuovi arrivi nella gamma e da maggiori investimenti nei prossimi tre anni.

 

Per i proprietari suggeriamo di leggere questo file pdf con le risposte alle domande più frequenti dei clienti Chevrolet.

 

ARTICOLI CORRELATI