Ferrari è il marchio che guadagna di più per ogni auto, Bentley e Tesla in perdita

L'analista Ferdinand Dudenhoffer, docente di Economia all'Università di Duisburg, ha redatto una lista approssimativa sui marchi che hanno un maggior ricavo per ogni auto venduta. A vincere è Ferrari, che intasca 70.000€ ad ogni auto, mentre seguono Porsche e le tedesche (Audi, BMW e Mercedes). Male soprattutto Bentley e Tesla.

Per chi ancora avesse dei dubbi, le case premium sono quelle che riescono ad ottenere il maggior margine di guadagno ad ogni esemplare venduto. Questo perché nel mondo Luxury la componente più costosa di un bene è il suo marchio. Anche se, come vedremo tra poco, ogni caso ha le sue eccezioni. Secondo uno studio intrapreso dall’analista  Ferdinand Dudenhoffer, docente di Economia all’Università di Duisburg, la casa auto che guadagna di più per ogni vettura venduta è Ferrari. Ad ogni auto che viene venduta, la Casa di Maranello incassa circa 70.000€. 

A seguire c’è Porsche, che per ogni vettura consegnata ai clienti incassa 17.000€. Segue poi la triade delle tedesche con Audi, BMW e Mercedes, che tendono a portare nelle proprie casse circa 10.000€ a pezzo. Maserati e Volvo invece riescono a portare a casa una cifra compresa tra i 6.000€ e i 4.000€. Rimangono bassi i guadagni di Jaguar Land Rover e Fiat, sotto il migliaio di euro. Non tutti i marchi però hanno lasciato leggere i propri dati a Dudenhoffer, ad esempio Lamborghini e Rolls-Royce non hanno voluto comunicare la propria situazione finanziaria.

L’altro lato della medaglia è dedicato, specialmente, all’inglese Bentley e all’americana Tesla. Rispettivamente, le due compagnie perdono 17.000€ 11.000€ ad ogni vettura uscita dalle loro linee produttive. Se per Bentley la cosa può essere allarmante, in quanto si parla di vetture Premium con grande storia e tradizione, nel caso dell’azienda di Elon Musk i numeri sono più ambigui: se da un lato Tesla perde molto in termini economici (ancora non ha prodotto utile dal giorno della fondazione) è vero che la sua quotazione in borsa supera quella della Ford Motor Company. Secondo Musk e gran parte dei suoi sostenitori, è solo questione di tempo prima che l’azienda riesca a risollevarsi ed imporsi sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI