ford – explorer Sportsman

La base di partenza è rappresentato dal V6 4.000 assai apprezzato negli States per la sua stessa generosa coppia che offre una rimarchevole elasticità e piacevolezza di guida.

Ford Explorer Sportsman. Nato per i pescatori e per gli amanti dell’avventura questo SUV dalla forte personalità potrebbe anche trasformarsi in realtà! Stiamo parlando del Ford Explorer Sportsman che da concept suv potrebbe essere addirittura commercializzato se dopo i saloni americani continueranno i giudizi favorevoli espressi da pubblico e critica. Definita dai vertici Ford come la “fly-fishing dream machine”, Explorer si caratterizza per soluzioni estetiche davvero originali ed interni da vera

statunitense con materiali pregiati uniti ad innovazioni tecnologiche tese a rendere tutto più funzionale e semplice. Questa concept servirà certamente come base di partenza per il nuovo Explorer da cui erediterà senza dubbio le nuove sospensioni indipendenti posteriori, l’assetto e la stessa terza fila di sedili come lo stesso bagagliaio e molte altre intelligenti soluzioni. Sul versante delle prestazioni, omessi i consumi visto che negli USA si viaggia a galloni, troviamo emozioni veraci per merito di potenze che oscillano fra i 215 ed i 240 CV, ma già si parla di una versione da 375, ricordando che la base di partenza è rappresentato dal V6 4.000 assai apprezzato negli States per la sua stessa generosa coppia che offre una rimarchevole elasticità e piacevolezza di guida. Stranamente il cambio attualmente proposto è un manuale a 5 rapporti anziché un tradizionale automatico: evidentemente si guarda con attenzione al Vecchio Continente o si desidera evidenziare la sportività del mezzo, come se non bastasse la sua linea davvero originale. La non trascurabile massa è ripartita equamente fra anteriore e posteriore per assicurare una valida stabilità e sicurezza, segnalando che fra i dispositivi di tutela dei passeggeri troviamo anche cinture di sicurezza a quattro punti.

ARTICOLI CORRELATI