Hummer H2 Christmas by Geiger

Buon Natale a tutti e nel 2006 Babbo Natale passa in Hummer!

Hummer H2 Christmas by Geiger. La slitta? Roba da vecchi, al giorno d’oggi Babbo Natale viaggia in… Hummer H2. E chi poteva allestire il mezzo speciale se non GeigerCars.de, padrone assoluto della scena kitch-tuning? Vi ricorderete sicuramente di lui per i suoi “Sheriff” e Hummer GT, veri capolavori dell’elaborazione senza peli sulla lingua, che abbiamo avuto il piacere di presentarvi con il sorriso sulle labbra. Quando il tuning sfonda determinati tradizionalismi ci conquista sempre, perché le auto sembrano rinascere con una nuova anima, un’abilità questa che merita la nostra attenzione.
Jingle Bells, Jingle Bells… Il bisonte americano si vede ora affibbiare una bella tinta rosso acceso, corredata di aerografie natalizie e portiere con apertura Lambo-style. Il portabagagli sopra la capote ospita una capiente bagagliera, mentre alla trazione pensano delle gomme sportive su cerchi cromati da 22 pollici. Ben 250 luci LED sono sparse nel corpo macchina, per un effetto scenico di sicuro impatto visivo. Colpo di classe è il carrello posteriore, che trasporta una motoslitta a tema: non temete, qualunque sia la vostra altitudine, Hummer Natale vi raggiungerà!
L’alcova mobile di Babbo Natale Le vere chicche sono però all’interno. I rivestimenti natalizi sono di colore rosso con sprazzi di pelo bianco, ripresi anche dal vestito della procace… aiutante di Babbo Natale. Uno schermo LCD proietta l’immagine di un crepitante focolare all’interno del finto caminetto, perfezionando l’atmosfera natalizia. L’impianto stereo JBL da 3.800 Watt diffonde poi nell’aria le dolci note di Jingle Bells o White Christmas, indispensabili per sentire appieno l’atmosfera natalizia.
Si può acquistare! Dite la verità: se la notte del 24 dicembre avesse suonato alla vostra porta un Babbo Natale a bordo del suo Hummer, avreste avuto il coraggio di aprire? Se invece volete regalarvi questo gioiello, sappiate che il prezzo si aggira attorno ai 110.000 euro, non propriamente economico, ma potrebbe rappresentare una soluzione eccezionale per – è solo un esempio – un grosso centro commerciale che voglia, durante il periodo natalizio, distribuire doni simbolici ai visitatori del complesso: sarebbe eccezionale parcheggiato di fronte l’entrata principale con un panciuto Babbo Natale che elargisce sorrisi e regali senza sosta. Quanto all’aiutante di Santa Klaus, beh quella, se permettete, la teniamo noi, qui nella redazione di Infomotori.com!

ARTICOLI CORRELATI