Infiniti M 2010

La gamma Infiniti si amplia con la berlina di lusso M, equipaggiata anche con un turbodiesel V6 da 238 cavalli. Nel mirino BMW, Audi e Mercedes

Infiniti allarga la sua presenza sul mercato europeo con la berlina M vista al Salone di Ginevra, che ripropone la filosofia del marchio quanto a lusso ed eleganza. Disponibile nelle versioni benzina e diesel, affiancate nel prossimo futuro da un motore ibrido, la Infiniti M proporrà nuove funzionalità che includono il controllo attivo del rumore, il primo sistema al mondo di prevenzione delle collisioni laterali, il sofisticatissimo impianto di climatizzazione “Forest Air” e persino un pedale dell’acceleratore intelligente che aiuta a risparmiare carburante. Particolari che nella linea M, finora non ancora introdotta in Europa, vanno ad aggiungersi alle molte altre collaudate innovazioni di Infiniti.

Tutti i modelli M per l’Europa montano motori V6, con 320 cavalli per il benzina da 3,7 litri e 238 cavalli per il nuovo diesel da 3 litri con piezoiniettori. L’M30d è stato progettato appositamente per il mercato europeo. Il primo diesel di Infiniti pone una marcata enfasi sulle prestazioni sportive e sulla raffinatezza da auto di lusso. Se a livello di potenza siamo in linea con altri diesel a singolo compressore (Audi, BMW e Mercedes), non altrettanto si può dire per la coppia massima che, a 550 Nm, è leader nella categoria. La generazione M è la prima ad essere resa disponibile in tutti i 34 paesi del mondo in cui Infiniti opera, inclusa l’Europa occidentale, dove le consegne inizieranno a settembre.

ARTICOLI CORRELATI