Lamborghini Murcielago LP 670-4

La casa del toro porta a Ginevra 2009 la LP 670-4: quasi 700 cv e una severa dieta rendono guesta granturismo la Murcielago più performante mai esistita

Lamborghini Murcielago LP 670-4. Gli amanti delle supercar intenzionati a visitare il Salone di Ginevra 2009 troveranno di che lustrarsi gli occhi: Lamborghini prepara per l’evento svizzero una versione speciale della Lamborghini Murcielago, la LP 670-4. Probabilmente si tratta del canto de cigno per la Murcielago, giunta alla fine del proprio ciclo vitale. Un ‘addio’ in grande stile, caratterizzato da un sostanziale dimagrimento stimato in 100 kg abbinato ad un’iniezione di cavalli per il poderoso V12 di Sant’Agata. La cifra totale dovrebbe aggirarsi introno ai 670 cavalli, come si evince dalla sigla del modello. Le voci parlano di un’aerodinamica rivista in chiave pistaiola, con tanto di ampio spoiler posteriore stile Lamborghini Countach. Un altro interrogativo riguarda la trazione: da un lato potrebbe essere posteriore, rendendo la LP 670-4 una belva molto difficile da domare e quasi esclusivamente riservata all’uso in pista. D’altro canto forse i tecnici Lamborghini opteranno per la trazione integrale, da anni marchio distintivo delle sportive Lamborghini e capace di contenere al meglio l’esuberanza del porpulsore.

ARTICOLI CORRELATI