USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MG Rover – MG TF: Test Drive

"Non ho l’età", sospirava Gigliola Cinquetti qualche decennio orsono, "non hai l’età", mi gridava il ginocchio, vittima anni fa di un incedente sulla neve, mentre stavo per infilarmi nell’abitacolo della MG TF, nuova roadster della storica casa inglese. Ed infatti era vero, il ginocchio aveva visto giusto, ma ne valeva la pena perché appena seduti […]

"Non ho l’età", sospirava Gigliola Cinquetti qualche decennio orsono, "non hai l’età", mi gridava il ginocchio, vittima anni fa di un incedente sulla neve, mentre stavo per infilarmi nell’abitacolo della MG TF, nuova roadster della storica casa inglese.

Ed infatti era vero, il ginocchio aveva visto giusto, ma ne valeva la pena perché appena seduti al volante della nuova sportiva ci si rende conto che la guida della MG TF è piacere puro. Rispetto alla MG F, che l’ha preceduta, la nuova versione della sportiva inglese ha le sospensioni del tutto nuove: abbandonate le hydragas sono state adottate moderne sospensioni multilink che tengono la vettura ancorata sulla strada, aiutate anche dal motore centrale trasversale.

La gamma offre quattro versioni, identificate da numeri che rappresentano la potenza. E c’è, dunque, la TF 115 con motore 1600, il classico e sperimentato 1800 per la TF 135, la TF 120 stepspeed con cambio automatico CVT ed infine il top della gamma, la TF 160 con il motore serie K con controllo valvole variabile.
Tutti i modelli sono divertenti da guidare, ma quello che scatena l’adrenalina è il 1.8 da 160 CV. Appena girata la chiave, il motore fa sentire il suo inconfondibile ruggito e il roadster non tradisce le aspettative.

Le tortuose strade del retroterra di Faro in Portogallo sono state il banco di prova ideale per queste vetture.
Il motore centrale e le sospensioni multilink permettono di affrontare le curve in tutta sicurezza ed il potente impianto frenante con ABS di serie fa egregiamente il suo dovere. Anche il fatto che l’assetto è stato ribassato di 10 mm rispetto alla versione precedente ha la sua importanza. La struttura della scocca inoltre è stata rinforzata per dare una rigidità maggiore.

La MG TF monta di serie pneumatici da 15 pollici, mentre il modello più prestazionale ha cerchi da 16 pollici.
Il design della MG TF è opera di Peter Stevens che ha acquisito una profonda esperienza nel design di macchine sportive avendo lavorato tra l’altro sulla Lotus Elan e sulla McLaren di Formula1.

L’aspetto della vettura ora è più aggressivo, la linea è stata affinata in ore di prove nella galleria del vento. Lo spoiler – paraurti anteriore oltre a dare alla macchina un aspetto più aggressivo, contribuisce ad accrescerne la portanza. I gruppi ottici sono di nuovo disegno protetti da coperture di policarbonato. Vista lateralmente, la MG TF è più bassa e affilata ed il design è molto accattivante.

La MG prevede di venderne in Italia circa 600 da qui alla fine dell’anno, in massima parte con il motore 1600 da 116 CV.
I prezzi sono compresi fra i 20.141 euro della 115 1600 ai 26.521 euro della prestazionale 160.

TUTTO SU Rover
Articoli più letti
RUOTE IN RETE