Mille Miglia 2011: boom di iscrizioni

Reduce dal successo di iscrizioni dello scorso anno la Freccia Rossa conferma il suo trend positivo per l’edizione 2011. Oltre 1470 le richieste di iscrizione provenienti da tutto il mondo

Un boom di iscrizioni che va oltre ogni rosea aspettativa per la Mille Miglia 2011. Oltre 1470 le richieste pervenute all’organizzazione della prestigiosa corsa, che vede scendere sulle strade italiane le auto storiche degli appassionati di tutto il mondo. Il grande lavoro svolto da tutta l’organizzazione che ha curato nei minimi particolari ogni aspetto della promozione, grazie ai Roadshow internazionali, le continue innovazioni sempre rispettando la tradizione della gara; fanno si che questa manifestazione abbia avuto una risonanza a dir poco straordinaria.
La novità, su cui è posta una grande attrazione per questa edizione 2011, è la prima Asta della Mille Miglia (11 maggio 2011), organizzata in collaborazione con la Casa d’Aste tedesca Lankes Auktionshaus e.K. Per i prossimi due anni, alla vigilia della partenza, collezionisti, partecipanti e appassionati da ogni luogo del mondo, si riuniranno presso la Fiera di Brescia per prendere parte all’incanto di 20 prestigiose auto d’epoca e automobilia di pregio. Tornando alle iscrizioni, quello che ha sorpreso un pò tutti è la richiesta arrivata da più di 400 paesi stranieri: Messico, Australia, Sud Africa, Giappone e Argentina. Questa grande partecipazione arrivata dai paesi esterni è risultata importantissima per poter sviluppare il discorso dei Tributi alla Mille Miglia nel mondo. Il primo di questi si terrà negli Stati Uniti, ed è previsto ad agosto 2011, in modo da poter promuovere oltre oceano la tradizione della Freccia Rossa. Questo tributo nella terra a stelle e striscie riproporrà le emozioni della gara attraverso un suggestivo percorso disegnato sui paesaggi più caratteristici della West Coast. L’evento sarà aperto a vetture di particolare valore storico – costruite dal 1927 al 1957 – privilegiando quelle che corsero la Mille Miglia di velocità. La società incaricata dell’organizzazione, la Stratus Media Group Inc., è la sola società sub-licenziataria ufficiale del marchio Mille Miglia per eventi organizzati negli Stati Uniti d’America fino a giugno 2012. Dopo il successo avuto lo scorso anno torna, inoltre, il Ferrari Tribute alla Mille Miglia, con 130 splendide Ferrari d’epoca e moderne che precederanno le auto in gara.
Saranno riproposte nell’edizione 2011 anche le numerose iniziative mirate alla valorizzazione del territorio, in particolare, la Notte Bianca della Mille Miglia, prevista per il 7 maggio. Lo scorso 30 aprile, la Notte Bianca ha totalizzato quasi 100.000 presenze da tutto il Nord Italia.
Con la nuova edizione della Mille Miglia riparte anche il Roadshow Internazionale, con cui la Freccia Rossa porterà Brescia e l’Italia in cinque capitali mondiali. In tre anni, l’iniziativa ha visto crescere l’interesse del pubblico di tutto il mondo per la competizione bresciana e per le eccellenze che hanno legato il proprio nome a quello della Mille Miglia.
Per quanto riguarda il percorso, ci sarà l’atteso ritorno delle tappe di Ferrara e Modena, e le soste pranzo a Sansepolcro e Buonconvento; nonché il passaggio all’Autodromo di Vallelunga. Bologna sarà ancora una volta doppiata dalle auto in gara, che attraverseranno il suo centro storico all’andata, in tarda notte, e al ritorno, la mattina del sabato, prima di tagliare il traguardo a Brescia. Riproposte anche le prove cronometrate a Fiorano e Maranello.

(foto di Sergio Modonesi)

7 Foto
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/mille-miglia-2011-boom-di-iscrizioni_41675/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis