Mini Crossman SUV

Vicini al debutto del progetto Colorado, la Mini Clubman 4x4?

Mini Crossman SUV: siamo di fronte alla denominazione definitiva? Dopo averne perso le tracce, torniamo a parlare di Mini 4×4. Già qualche tempo fa ci era giunta all’orecchio la notizia di una possibile versione tuttoterreno, voce smentita direttamente dai vertici BMW. Una risposta fuorviante? Beh, non sarebbe certo la prima volta! Indizi Ma perchè di fronte ad un muletto di Mini Clubman pensiamo subito alla versione SUV? Grazie all’occhio attento di qualche membro della redazione, che della sportivetta anglo-tedesca conosce ogni singola vite. Impossibile per un appassionato non notare la linea di scarico singola, che “aggira” un non meglio specificato elemento posto al centro dell’assale posteriore. La presa d’aria sul cofano ed il badge laterale fanno pensare alla Cooper S, quindi balza all’occhio la mancanza del secondo silenziatore. E’ altrettanto palese la luce a terra, decisamente maggiore rispetto alla Mini Clubman di derivazione, nonchè la presenza di profili sottoscocca simili a quelli che caratterizzano SUV e Crossover. La meccanica Secondo il nostro modesto parere, la nuova Mini Crossman 4×4 non sarà certo un veicolo dedicato al fuoristrada. La sua sarà una vocazione turistica, modaiola, come (purtroppo) nella maggioranza dei SUV moderni. Lo conferma l’ipotesi di una trazione integrale “semplice”, con un differenziale viscoso centrale che devia la coppia al retrotreno in caso di perdite d’aderenza all’anteriore. I motori dovrebbero rimanere gli stessi della Clubman, quindi due “millesei” benzina da 120 e 175 cavalli, ed il diesel di uguale cilindrata da 110 cavalli. Risulta del tutto nuova invece la voce che vorrebbe una condivisione di sinergie con la fantomatica BMW X1, un nuovo SUV compatto in arrivo da Monaco. Secondo queste indiscrezioni, Mini Crossman dovrebbe essere addirittura più grande della Clubman di derivazione, oltre a prevedere due portiere con apertura “suicide” per ogni lato.

ARTICOLI CORRELATI