Mitsubishi I Concept

3,8 litri per 100 km…

Mitsubishi I Concept. Una piccola Smart ForFour? Ad una rapida occhiata, la nuova Concept Car “I” lo potrebbe anche sembrare, e non ci sarebbe neppure nulla di male visti gli accordi con Daimler Chrysler, ma in realtà, questo prototipo by Mitsubishi, presenta uno schema tecnico rivoluzionario, che la distingue da ogni altra vettura.
Simpaticamente alla moda
Orientata principalmente ai giovani che amano gli oggetti stravaganti ed alla moda, la nuova “I” è un vero e proprio concentrato di
tecnologia ed agilità, ed al contempo offre un abitacolo arioso e luminoso, caratterizzato dai sedili in plastica trasparente e da una plancia lineare che, a detta dei designer giapponesi, è studiata per dare la sensazione di “librarsi nell’aria”.
Telaio in alluminio
Fra le sue peculiarità, volute per favorire il massimo rispetto per l’ambiente, c’è la leggerezza della carrozzeria, realizzata sulla base di un altrettanto leggero telaio in alluminio.
Il movimento è assicurato da una tecnologica trasmissione di tipo CVT ed un nuovo motore MIVEC da 1.0 litri, dotato del sistema di regime minimo intelligente Mitsubishi, favorito nella sua azione da un raffinato studio aerodinamico che consente una bassissima resistenza all’avanzamento.
Per quanto riguarda i consumi, nei test ADAC – FIA – EcoTest, “ I ” ha fatto segnare un consumo medio di 3,8 litri/100 km con emissioni di 89 g/km di CO2, il che soddisfa sia i valori per le vetture con consumo Tre Litri che i 90 g/km previsti dalle norme Euro 4, ed è risultata la prima vettura ad ottenere la valutazione “5 stelle” in entrambi i tipi di test.
L’azienda prevede di introdurre nel 2005 sul mercato giapponese una piccola vettura dotata di alcuni dei concetti racchiusi in “ I ” e che rientri nella categoria delle minicar “KEY”.
Dimensioni principali
Lu x La x Al x Passo (mm): 3.516 x 1.505 x 1.514 x 2.560
Passeggeri: 4
Motore: 1.0 litri 3 cilindri DOHC MIVEC3 con sistema di regime minimo intelligente
Trasmissione: CVT

ARTICOLI CORRELATI