Nissan Pivo

L’auto che vi farà…girare la testa!

Nissan Pivo. Debutta ora anche in Europa la curiosa concept car marchiata Nissan. Forte di uno stile a dir poco innovativo e caratteristiche tecniche mai applicate prima al mondo dell’automobile, Nissan Pivo prende il nome proprio dal sistema di rotazione “pivottante” che permette all’abitacolo un movimento di 360 gradi.
Il design non è l’unica caratteristica a stupire in questa concept. La potenza motrice viene infatti fornita da un rotore elettrico per ogni asse, alimentato da batterie al litio particolarmente piatte che consentono oltretutto di limitare le dimensioni della carrozzeria. La trazione viene distribuita in maniera indipendente a ciascuna ruota, grazie ai due alberi che si dipartono da ogni motore elettrico, garantendo un’efficace gestione della potenza. Naturalmente le emissioni di gas nocivi sono azzerate vista la propulsione ecologica, a dimostrazione della rinnovata attenzione da parte dei costruttori mondiali per il grave problema dell’inquinamento atmosferico.
La rotazione completa dell’abitacolo viene garantita del sistema di gestione dei comandi “by-wire”. Tutti i collegamenti meccanici sono stati eliminati e sostituiti da impulsi elettrici che trasmettono ai due motori ed alle ruote i comandi emessi dal guidatore. Le tecnologie “drive-by-wire” concedono ancora più flessibilità all’interno dell’abitacolo per quanto riguarda la disposizione di sterzo e freno, ed altre funzioni non più governate da vincoli meccanici. Senza dimenticare, poi, che i sistemi elettronici riducono drasticamente il peso ed il numero di componenti meccaniche.
L’abitacolo è impreziosito da soluzioni tecnologiche avanzate, a partire dal monitor Nissan “Around View” che sintetizza in un’unica immagine la visione esterna dell’auto, raccolta da numerose telecamere. Un dispositivo ad infrarossi permette al conducente di azionare il navigatore satellitare e l’impianto audio senza distogliere lo sguardo dalla strada alla pericolosa ricerca dei controlli. Basta infatti posizionare la mano davanti allo schermo indicando con le dita il numero della funzione che si desidera attivare ed il sistema provvederà ad analizzare l’impulso e ad agire di conseguenza.

ARTICOLI CORRELATI