Opel Insigna Country Tourer 2019: rinasce la station wagon tedesca

Massimo comfort di guida grazie alle sedute certificate AGR ma anche sicurezza e tecnologia. Opel Insignia Country Tourer è la vettura ideale per coloro i quali sono alla ricerca di un’auto in grado di affrontare qualsiasi condizione stradale senza particolari timori. Dei lunghi viaggi al tempo libero Opel Insignia Country Tourer si adatta ad ogni condizione anche grazie ad un motore molto potente.

Insignia Country Tourer è per Opel quello che potremmo definire l’ammiraglia delle ammiraglie ovvero la massima rappresentazione tecnologica e stilistica del marchio tedesco. Opel Insignia Country Tourer si affianca alle già collaudate Insignia Grand Sport e Insignia Sports Tourer e rappresenta una soluzione per tutti coloro i quali sono alla ricerca di una vettura in grado di assisterli tanto per quanto riguarda i lunghi viaggi quanto per attività specifiche connesse al mondo dell’avventura.

L’auto, sorella diretta delle versioni gemelle Grand Sport e Sports Tourer, è spaziosa e confortevole ed ha un look che comunica forte predisposizione all’attività all’aria aperta. Lo si nota dai rivestimenti protettivi neri che circondano la carrozzeria e dalle piastre a protezione delle parti anteriori e posteriori che accentuano l’aspetto dal punto di vista fuoristradistico e nel contempo proteggono i punti di attacco stacco da eventuali urti. Le barre porta tutto sono poi di serie e anch’esse comunicano l’idea di poter utilizzare questa vettura all’aria aperta.

Per quanto riguarda le motorizzazioni Opel Insignia Country Tourer è equipaggiata con la nuova unità diesel BiTurbo 2.0 litri, omologata EURO 6.2, in grado di generare 210 CV a 4.000 giri ed erogare una coppia di 480 Nm già a soli 1500 giri.

L’erogazione, sperimentata in una prova su strada attorno alla città di Milano, è veramente immediata e costante lungo tutto l’arco di progressione del motore. L’effetto è realizzato tramite un turbocompressore sequenziale a due stadi di compressione che quindi interviene tanto ai bassi quanto agli altri giri.

Opel Insigna SW

Nell’ambito della nostra prova su strada abbiamo approcciato anche una parte di sterrato ed in quel contesto abbiamo apprezzato la distanza dal terreno che è aumentata di 25 mm rispetto alle sorelle gemelle. Nel posteriore una nuova sospensione a cinque bracci permette di lasciare le strade asfaltate in tutta tranquillità e nel contempo rappresenta una soluzione molto innovativa nel segmento.

Per migliorare la dinamica di guida Opel Insignia Country Tourer viene equipaggiata con un differenziale posteriore con due frizioni a dischi multipli e controllo elettronico che permettono di trasferire la coppia sulla singola ruota in base alla condizione di guida. Per esempio per contrastare l’eventuale sottosterzo che si può avere per esempio a velocità elevate in curve ristrette il sistema aumenta la quantità di coppia inviata alla ruota posteriore esterna in modo da favorire meccanicamente la tenuta di strada e il corretto posizionamento della parte posteriore della vettura. Questa tipologia di attività viene svolta in una frazione di secondo stabilizzando quindi il veicolo senza alcun intervento da parte del guidatore.

Opel Insignia Country Tourer è caratterizzata anche dal telaio FlexRide: il sistema è in grado di adattare le principali componenti della vettura quali ad esempio sospensioni, sterzo, risposta dell’acceleratore e punti di cambiata in base alla mappatura del sistema che può essere selezionata dal conducente. Ad esempio nella modalità “standard” la vettura ha un comportamento normale, nella modalità “sport” ha un carattere decisamente più sportivo mentre nella modalità “tour” si nota una chiara predisposizione ai lunghi viaggi.

Per quanto riguarda gli aspetti stilistici Opel Insignia Country Tourer segue l’aspetto delle sorelle gemelle ma ovviamente ha qualcosa in più: in particolare l’estetica risulta essere più virile e originale.

Nella parte anteriore la griglia molto allargata trova posto vicino ai sottili gruppi ottici e questo conferisce larghezza e orizzontalità. Nella parte inferiore, come anticipato in precedenza, si trova una protezione che svolge tanto un ruolo estetico quanto funzionale. Nella vista laterale i rivestimenti protettivi neri sagomati posti nella parte inferiore del veicolo fanno pendant con la protezione sui passa ruota. L’aspetto è quindi quello di una vettura pronta ad affrontare le sfide di un fuoristrada leggero.

All’interno della vettura lo spazio non manca. Il portellone può essere aperto tramite il semplice movimento del piede sotto il paraurti e permette di accedere ad un vano della capienza di ben 1.665 litri grazie alla possibilità di abbattere i sedili posteriori in configurazione 40/20/40. C’è poi l’opportunità di espandere ulteriormente il carico grazie alle robuste barre portatutto che sono presenti di serie e che evidenziano ancora una volta la possibilità di utilizzare questa vettura in modo molto versatile. Sul tetto si possono caricare fino a 100 kg di peso.

Per quanto riguarda l’abitacolo c’è spazio in abbondanza ed i sedili anteriori ergonomici premium certificati da AGR sono molto comodi e permettono di affrontare lunghi viaggi con il massimo comfort.

Opel è da sempre sinonimo di tecnologia e sicurezza pertanto anche questa Opel Insignia Country Tourer è dotata di numerose tecnologie e sistemi di assistenza all’avanguardia. Tra gli elementi di spicco troviamo gli innovativi e pluripremiati fari IntelliLux LED matrix: una tecnologia amatrice dotata di 32 elementi integrati nei gruppi ottici anteriori che sono in grado di spingere la luce fino a 400 m di distanza.

Il sistema di infotainment NAVI Multimedia Pro IntelliLink900 è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e consente pertanto la massima connettività verso tutti i sistemi.

Opel Insignia Country Tourer 2.0 BiTurbo CDTI 210cv S&S AT8 AWD parte da 44.440 euro.

ARTICOLI CORRELATI
TUTTO SU Opel Insignia
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 199€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

DS 3 Crossback

DS 3 Crossback

da 200€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 350€ mese

info ADV