Peugeot 207 CC

Il Salone Internazionale di Ginevrà la vedrà esordire prima della sua comparsa al famoso torneo di tennis transalpino.

Roland Garros: un nome che qualunque appassionato di sport attribuisce immediatamente al tennis (strano destino per un aviatore spagnolo…) e, quindi, a Peugeot che dal 1984 sponsorizza il torneo degli Internazionali di Francia.

Negli anni Novanta, la denominazione “Roland Garros” ha anche contraddistinto numerose Serie Speciali di successo, da 205 a 206, passando per 306. Questa volta tocca a 207 proporre una versione di grande immagine, con la carrozzeria che Peugeot ha inventato negli anni 30: la Coupé Cabriolet.

207 CC Roland Garros, in prima nazionale al torneo femminile degli Internazionali BNL d’Italia, si affianca alle versioni esistenti (Tecno e Feline), distinguendosi esternamente per i cerchi in lega da 17”, gli stessi utilizzati per la 207 GTi, e il badge identificativo nella parte destra del cofano posteriore. Gli interni sono specifici, in pelle a due tonalità.

La Serie Speciale propone il rilevatore di ostacoli posteriore, l’ accensione automatica dei fari, i retrovisori esterni elettrici e riscaldati e quello interno elettrocromatico, e il profumatore d’ ambiente,

Si potrà scegliere tra una motorizzazione benzina 1.6 16 valvole VTi da 120 cavalli e l’HDi 1.6 16 valvole 110 cavalli FAP®. Il prezzo è rispettivamente di 22.050 euro e di 24.300 euro.

La Serie speciale è limitata – in Italia ne sono previsti 450 esemplari – e disponibile in due colori: Nero e Grigio Ermitage.

ARTICOLI CORRELATI