Renault Modus

Funzionalità innovative Modus innova in tema di comfort e di facilità di utilizzo, permettendo ai passeggeri di modulare il loro spazio interno. La principale innovazione consiste nel divano posteriore scorrevole, con sedile centrale ribaltabile, battezzato ”Triptic”, caratterizzato da una corsa longitudinale di 170 mm, e da quattro possibili posizioni. In funzione delle esigenze, il divano […]

Funzionalità innovative Modus innova in tema di comfort e di facilità di utilizzo, permettendo ai passeggeri di modulare il loro spazio interno.
La principale innovazione consiste nel divano posteriore scorrevole, con sedile centrale ribaltabile, battezzato ”Triptic”, caratterizzato da una corsa longitudinale di 170 mm, e da quattro possibili posizioni. In funzione delle esigenze, il divano Triptic può accogliere da due a tre passeggeri. In configurazione due posti, il divano può essere regolato nelle quattro posizioni, che passano invece a due in configurazione tre posti. Il passaggio da due a tre posti si effettua a partire dalla terza posizione.
Con un primo movimento, azionato dalla maniglia situata sul lato destro del divano, i due sedili si allontanano su ciascun lato dell’abitacolo. Successivamente, il cuscino centrale si ripiega, per diventare la seduta del terzo posto.
I poggiatesta dei sedili laterali, più ampi rispetto al posto centrale, assicurano il mantenimento della testa dei passeggeri, qualunque sia la configurazione prescelta. Questa funzionalità consente ad adulti e bambini di adattare la posizione della seduta in funzione dell’altezza e della corporatura, e di aumentare il volume del vano bagagli. Polivalente, lo spazio interno si avvale inoltre della funzionalità 1/3 – 2/3 e della possibilità di ripiegare il divano posteriore in posizione portafoglio.
Il portellone a doppia apertura di Modus consente un’apertura classica del vano bagagli oppure limitata allo sportello inferiore del portellone. È quindi possibile accedere al vano bagagli in qualunque situazione, anche in spazi angusti (posteggio stretto, veicolo posteriore parcheggiato a ridosso …). La doppia apertura si rivela utile anche quando il volume dell’oggetto o del bagaglio non esige l’impiego del battente principale.
Un porta-biciclette unico sul mercato, battezzato “Velofix”, è stato specificamente sviluppato per Modus. Si monta e si smonta rapidamente, con grande facilità. Ripiegato, può essere riposto nel vano bagagli, qualunque sia la posizione del divano posteriore. Il sistema di fissaggio è integrato nello scudo posteriore e nel telaio, e consente di trasportare due biciclette per adulti, di un peso totale di 30 chili.
Elevate prestazioni Grazie a due potenti propulsori a benzina ed un diesel dCi, Modus assicurerà non solo ampio spazio a bordo ma anche prestazioni decisamente interessanti. Al suo debutto, infatti, verranno proposti il 1.4 litri, 16 valvole, da 100 CV ed un più potente millesei da 115 CV, mentre sul fronte del diesel ci sarà il l’onnipresente 1.5 dCi in versione da 80 puledri. In autunno, inoltre, si aggiungeranno un 1.2 a benzina da 75 CV ed un meno performante dCi da 65 CV.
Non è ancora certo se Modus riproporrà le innovazioni tecnologiche proposte a Ginevra, ma i fari addizionali in curva costituiscono una interessantissima innovazione su tale segmento: una lampada fissa, preposta all’illuminazione addizionale in curva, aumenta il campo visivo laterale.
Il sistema di lampade allo Xeno a doppia distanza, con correzione automatica dell’assetto, allarga l’angolo di visione, sollevando gradualmente gli anabbaglianti per rafforzare le luci di posizione.
Dalla Concept da cui sarà derivata Modus, invece, arriveranno sicuramente i tergicristalli anteriori con movimento contrapposto, parabrezza panoramico da 1,32 m2.
Con Modus, Renault rilancia l’offensiva sui segmenti A-B Renault è uno dei protagonisti di rilievo del segmento A-B in Europa, una posizione dimostrata dal successo commerciale dei suoi modelli. Con Modus, Renault rafforzerà prossimamente la sua proposta su tale mercato, con un’auto innovativa, più spaziosa di Clio e più versatile di Twingo.
Modus sarà posizionata leggermente al di sopra di Clio per la sua abitabilità e le sue prestazioni, contribuendo così all’obiettivo di Renault su tale segmento: proporre un’auto adatta alle esigenze di ciascun cliente.

ARTICOLI CORRELATI