Tesla spicca il volo: Musk festeggia un guadagno di 311,5 milioni al terzo trimestre

Tesla ha fatto registrare un utile di 311,5 milioni di dollari nel terzo trimestre. Una boccata d'aria fresca per Elon Musk, che dopo una pioggia di critiche comincia a vedere i frutti di un lavoro senza fine

Buone nuove per il marchio automotive più discusso di sempre. Tesla, infatti, ha messo sul libro dei conti un guadagno di 311,5 milioni solo nel terzo trimestre. Da quando è stata fondata, l’azienda del visionario Elon Musk ha chiuso in positivo solamente tre volte includendo questa, ma stando alle previsioni dell’imprenditore sudafricano è solo l’inizio: Tesla, con la produzione della Model 3 a pieno regime, vedrà un serio incremento dei ricavi, senza contare l’imminente arrivo dell’elettrica Made in California anche in Europa. 311 milioni diventano un numero ancora più importante se consideriamo che nello stesso periodo lo scorso anno l’azienda era in perdita per 618 milioni.

Si dice che la notte sia più buia poco prima dell’alba: per Elon Musk, che poco tempo fa è stato estromesso dalla carica di CEO dell’azienda e ha dovuto pagare una multa da 40 milioni di dollari, è certamente vero. Musk infatti era stato condannato per aver espresso l’intenzione, attraverso Twitter, di ritirare Tesla dal mercato azionario in modo da chiudere la porta in faccia agli short sellers, da lui sempre visti come una piaga per la (sua) società. Un’azione del genere, in termini giuridici, equivale a una frode.

Ad ogni modo le elettriche della Silicon Valley stanno prendendo sempre più piede in un momento, quello della nuova mobilità, in cui esserci è cruciale. I grandi costruttori si stanno muovendo con le prime proposte elettriche, ma si trovano ormai a dover rincorrere. Staremo a vedere, nel frattempo Elon ha comunicato che nel quarto trimestre vedremo un aumento ulteriore delle vendite.

ARTICOLI CORRELATI