Blancpain GT Series Endurance Cup 2019 – Monza

In una giornata con condizioni meteo proibitive a causa della pioggia, svetta il team italiano Dinamic Motorsport, vincente al suo debutto in questo campionato

Blancpain GT Series Endurance Cup 2019. Contro ogni aspettativa, sul gradino più alto del podio della 3 ore di Monza sono saliti proprio i ragazzi di questo team a sventolare il tricolore italiano: Bachler, Rizzoli e Ashkanani, saliti per la prima volta sull’auto meno di un mese fa. I favoriti in gara infatti erano la Mercedes-AMG di Marciello, Meadows e Abril  e la Lamborghini Huracan di Mirko Bortolotti, Engelhart e Ineichen.

Sabato Marciello aveva strappato il miglior tempo 1:47.645 durante le pre-qualifiche, invece nelle qualifiche della Domenica mattina Mirko Bortolotti con il Grasser Team aveva portato a casa la pole position con 2:06.007.

Alle 15 partivano quindi davanti a tutti seguiti dal team Akka ASP con il n. 88 tre posizioni dietro. Purtroppo  la pioggia battente ha rovinato la partenza lanciata, necessario quindi l’ingresso della safety car che è entrata in pista per guidare le 50 vetture per i primi giri. Durante il primo cambio pilota la Lamborghini n. 63 monta le gomme slick, il team di Bortolotti dopo aver perso numerose posizioni purtroppo è costretto al ritiro a causa di un problema elettrico sulla vettura.

Sorte molto simile anche per Marciello sulla sua Mercedes che dopo aver perso numerose posizioni finisce in fondo al gruppo. Nuovo ingresso della safety car a 40 minuti dal termine della gara dando così la possibilità al gruppo di ricompattarsi e quasi ricominciare tutto da zero dopo aver montato quasi tutti gomme nuove. Durante gli ultimi giri le tre vetture in testa alla gara sono separate da soli 7 secondi di distacco. La vittoria quindi è del team Dinamic Motorsport con la vettura Porsche n. 54 partita dall’undicesima fila!

Il pilota Rizzoli con immensa gioia ha commentato il successo raccontando l’impegno e la strategia che, anche se con poco tempo a disposizione per la preparazione di questa competizione, ha portato il team sul gradino più alto del podio. Secondo posto per il FFF Racing Team con la Lamborghini Huracan guidata da Caldarelli, Mapelli e Lind dopo una rimonta pazzesca dalle ultime posizioni. Terzo posto per i piloti Buuman, Storz ed Engel a bordo della Mercedes –AMG del team Black Falcon. Si chiude così il primo weekend di questo trofeo Blancpain, prossima tappa italiana sarà a Giugno al Misano World Circuit con anche altre categorie e gare in notturna.

Crediti Foto Luca Clerici

ARTICOLI CORRELATI