Infosport: Debutto positivo per Roldan Rodriguez

a Misano Adriatico i primi test collettivi del Campionato di Euro 3000

Si sono disputati nelle giornate di giovedì e venerdì a Misano Adriatico i primi test collettivi del Campionato di Euro 3000: tra i numerosi team e piloti presenti ha impressionato il debutto di Roldan Rodriguez a bordo della Lola B02/50 del Minardi Team. Il pilota spagnolo, pur non conoscendo né la vettura né la pista, ha stabilito il miglior tempo nel pomeriggio del giovedì e si è confermato ora dopo ora come uno dei piloti più veloci in pista, migliorando costantemente le proprie prestazioni.
Nessun problema tecnico per il pilota spagnolo nella prima giornata, che ha potuto portare regolarmente a termine la sessione di test: per Roldán solo una innocua uscita di pista il giovedì mattina che non ha compromesso la monoposto.
Poi, nella serata di giovedì, un leggero contatto con un’altra monoposto ha piegato il volante della Lola del Minardi Team facendo riportare a Rodriguez una contusione al pollice della mano sinistra. Un handicap che non gli ha consentito nella giornata di venerdì di spingere al massimo.
Sui quindici piloti presenti ai test collettivi, Roldán, che pure non conosceva né il circuito né la vettura, ha fatto segnare il quarto miglior tempo assoluto: un risultato davvero positivo per lo spagnolo e per il Minardi Team.
Nel pomeriggio di venerdì anche Davide Rigon ha potuto salire a bordo della monoposto, compiendo circa venti giri. Un test non pianificato che ha dato comunque l’opportunità al giovanissimo pilota veneto di salire a bordo della vettura per la prima volta. Rigon, non avendo nemmeno avuto il tempo di realizzare il sedile, ha corso con quello che fu di Juan Caceres: ciò nonostante, Rigon ha saputo approfittare dell’opportunità per acquisire esperienza su questo tipo di vetture.
Tancredi Pagiaro, Team Director
“Quello di Misano è stato per noi un test importante: Roldán non aveva mai corso prima a Misano e non conosceva affatto la vettura. Il nostro obiettivo era dunque quello di metterlo nelle migliori condizioni possibili per facilitare il debutto e devo dire che ci siamo riusciti in pieno: tutti i ragazzi hanno dato il meglio e Roldán ha dimostrato di sapere andare subito forte.
Siamo riusciti a raggiungere un buon feeling, migliorando poco a poco. Peccato non essere riusciti a sfruttare al meglio il treno di gomme nuove il venerdì, ma non siamo andati a Misano per essere a tutti i costi i più veloci in pista.
Abbiamo invece cercato di lavorare molto sulla vettura per preparare la stagione nel migliore dei modi. Anche Rigon ha avuto modo di provare la vettura, anche se per solo pochi giri. Per lui si è trattato dell’occasione di rompere il ghiaccio e accumulare chilometri importanti per acquisire esperienza sulla Lola B02/50”.

ARTICOLI CORRELATI