WRC Corsica 2018 – shakedown: le dichiarazioni del team Citroën

Buon feeling dei piloti con la C3 WRC sull’asfalto corso.

Kris Meeke «È stato uno shakedown complicato per via della pioggia caduta ieri. C’era sempre più fango e sarebbe stato inutile completare altri giri, perché le condizioni di aderenza in gara non dovrebbero essere queste. Però domani mattina potrebbe essere umido nelle sezioni in mezzo ai boschi. Mi sono sentito a mio agio al volante, abbastanza sicuro da poter “giocare” un po’, e questo è molto importante per me.»
Sébastien Loeb «Come previsto, si scivolava molto e le curve erano piene di fango. Non ho voluto rischiare al primo passaggio, soprattutto perché non avevo mai guidato quest’auto in condizioni di grip così basso. Al secondo passaggio ho aumentato il ritmo e sono molto soddisfatto del risultato ottenuto.»

CLASSIFICA SHAKEDOWN 
1. Meeke / Nagle (Citroën C3 WRC) 4’00’’8
2. Mikkelsen / Jaeger (Hyundai i20 WRC) 4’03’’0
3. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) 4’03’’8
4. Sordo / Del Barrio (Hyundai i20 WRC) 4’04’’3
5. Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) 4’05’’1
6. Evans / Mills (Ford Fiesta WRC) 4’06’’1
7. Loeb / Elena (Citroën C3 WRC) 4’06’’4
8. Tänak / Jarveoja (Toyota Yaris WRC) 4’08’’5
9. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) 4’08’’5
10. Lappi / Ferm (Toyota Yaris WRC) 4’08’’6

ARTICOLI CORRELATI