​Infomotori.com firma Electric Space a Mondo Motori Show di Vicenza 2018

​Su invito di Italian Exhibition Group abbiamo​ ​curato​ l'Electric Space al Mondo Motori Show 2018 di Vicenza, evento nato per celebrare il fenomeno del Tuning e giunto ad oggi ad un livello nazionale. Il nostro raduno ha coinvolto oltre 60 auto elettriche e abbiamo effettuato quasi 300 Test Drive. Ecco cosa vi siete persi​!​

Il Mondo Motori Show di Vicenza sta crescendo esponenzialmente negli ultimi anni. Nel 2018, ​dopo cinque anni di semplice media partnership, Infomotori ha scelto di partecipare​ attivamente e fisicamente​, la fiera ha registrato un’affluenza del +40% rispetto all’anno precedente.

La nost​r​a missione è stata farci conoscere dal pubblico ​del Nord Est portando l’innovazione del mondo automotive sotto gli occhi di tutti. L’auto elettrica è una tematica estremamente attuale in qu​e​sti anni ma conoscerla e poterla guidare davvero non è una cosa accessibile quotidianamente. Per la prima volta in Italia quindi, Infomotori ha ​”rotto l’incantesimo” ​porta​ndo​ al pubblico del Mondo Motori Show un’ampia gamma di veicoli a trazione elettrica pronti per essere provati su strada, ovviamente in maniera gratuita, per tutti gli appassionati. Dal sabato pomeriggio alla domenica sera, siamo riusciti ad effettuare quasi 300 prove, tra chi ha deciso di provare più auto a chi in toccata e fuga è salito come passeggero sulla​ rossa​ Tesla Model S della redazione.

I numeri dell’Electric Space di Infomotori

 

Infomotori e il Mondo Motori Show di Vicenza

300 metri quadri non sono pochi, ma riempirli è stato semplice: la collaborazione delle più importanti case automobilistiche internazionali ha fatto si che l’Electric Space di Infomotori fosse una delle zone più apprezzate e visitate del salone.

Al nostro stand erano infatti​ presenti BMW, Nissan, Mitsubishi, Citroen, Tesla , Hyundai, Renault e Volkswagen​ (presente sia con UP e Golf completamente elettriche) ​, oltre ad una Fiat 500​e​ ​proveniente dagli USA ed​ ​adeguata alle normative europee da Gianfranco Pizzuto e commercializzata dalla veneziana ​ Esergetica. Smart, in collaborazione con il Gruppo Trivellato, ha messo a disposizione ben 5 Smart ED, tra le auto più apprezzate del lotto.

Un totale di 18 veicoli a disposizione, tutti esclusivamente elettrici, di cui 11 all’interno in posa statica e 7 all’esterno a disposizione per i test. Tra i partner dell’Electric Space di Infomotori abbiamo ospitato OZ e Michelin che, per rimanere in tema, hanno esposto una ruota OZ impiegata in Formula E, gommata dal fornitore francese.

OZ e Michelin a Vicenza per il Mondo Motori Show 2018

Disponibili anche 10 punti di ricarica rapida a marchio Lampionet per le vetture da Test Drive. Al nostro stand si sono appoggiati anche gli amici di Calearo Antenne -che fornisce la connessione DAB ai più importanti marchi automobilistici​ oltre ad essere un player strategico per la guida assistita ed autonoma ​- ed il Tesla Club Italy ​presieduto da Federico Lagni​ che era ben rappresentato sabato al raduno elettrico. ​

L’ampia area esterna a disposizione di Infom​o​tori ha permesso di organizzare un raduno di sole auto elettriche, tra i più grandi d’Italia, in cui si sono dati appuntamento 60 veicoli a zero emissioni di tutti i principali brand produttori.

Grande successo per case e pubblico

 

Smart ED del Gruppo Trivellato

L’evento ha attirato l’attenzione del grande pubblico che ha presenziato alla ​F​iera per venire a testare l’auto elettrica. Vicenza, anche se in pochi lo sanno, è una provincia legata a doppio filo con il mondo dei motori. A Schio infatti, più di un secolo fa, è arrivata la prima automobile dello stivale e ​nel bassanese​ la prima Tesla in Italia.

Per ricambiare le attenzioni al mondo dell’elettrico​,​ l’avven​i​ristico brand californiano ha deciso di presenziare all’evento con un proprio stand ufficiale​, accogliendo l’invito presentatole proprio da Infomotori che così ha portato per la prima volta in assoluto Tesla Motor Italia in provincia di Vicenza.

L’Electric Space è stata anche la prima passerella dinamica per la nuova Nissan Leaf​ all’interno di una Fiera​, vettura estremamente richiesta per le prove su strada dagli appassionati. A testare le vetture elettriche messe a disposizione abbiamo trovato un pubblico eterogeneo, curioso ed appassionato. A stupire di più sono stati la silenziosità delle vetture ed il loro piacere di guida.


La spinta costante
esercitata dalle elettriche lascia il segno, o meglio il sorriso, su chiunque abbia la possibilità di mettersi alla guida. Facili da guidare ma non per questo poco divertenti, le elettriche si distinguono l’una dall’altra per finalità di utilizzo, prezzi e dimensioni. Ci sono, insomma, proprio per tutti.

Il Team di Infomotori ci tiene a ringraziare gli organizzatori della fiera, in primis ​Marco Grespan ideatore del format poi acquistato da IEG.

L’Electric Space di Vicenza è stato un esperimento riuscito che contiamo di ripetere al più presto, portandovi le ultime novità dal mondo automotive e dandovi la possibilità di vivere la mobilità ​ecosostenibile ​da protagonisti.​

L’evento di Vicenza è stato realizzato in appena 60 giorni dall’idea alla realizzazione con l’idea proprio di creare un “numero zero” da cui sviluppare format più articolati che diano sempre spazio alla mobilità elettrica senza scordare altre soluzioni “eco” interessanti per il breve periodo come il gas e l’ibrido sui quali merita certamente approfondire la conoscenza…

Mondo Motori Show 2018 Vicenza

Stay tuned online ed anche offline!

ARTICOLI CORRELATI