Alfa Romeo Giulia: svelato a Los Angeles un nuovo motore 2.0 turbo da 280 CV

Al Salone americano la Casa del Biscione annuncia che nella gamma della Giulia, oltre alla preannunciata Quadrifoglio, farà il suo ingresso anche un motore più “democratico” rispetto al top di gamma: un 2.0 litri turbo a 4 cilindri con sistema MultiAir2 per garantire il massimo delle prestazioni a consumi ridotti

Al Los Angeles Auto Show 2015 Alfa Romeo ha annunciato ieri, la nuova Giulia Quadrifoglio, disponibile per il mercato americano dal secondo semestre 2017 a un prezzo di partenza pari a circa $70.000. La vettura, come già era stato preannunciato, monterà un 2.9 biturbo da 510 CV e 600 Nm di coppia tra i 2.000 ed i 5.000 giri/min.

A sorpresa, però, la Casa del Biscione, attraverso il suo portavoce e numero uno di Alfa Romeo Nord America, Reid Bigland, ha annunciato la presenza in gamma di un secondo motore, più abbordabile rispetto top di gamma ipersportivo: un 2.0 turbo quattro cilindri da 280 CV, con tecnologia MultiAir2, a trazione sia posteriore che, probabilmente, integrale. La vettura sarà in grado di accelerare da 0 a 100 in mph in 5,5 secondi e di superare i 250 km/h.

Dal comunicato emergono anche notizie in merito alle possibili personalizzazioni: saranno disponibili 7 colorazioni per la vernice esterna (Rosso Alfa, Vulcano Black, Silverstone Grey, Montecarlo blue, Vesuvio Gray, trofeo White Tristrato e Rosso Tompetizione Tristrato) e 5 varianti per gli interni in pelle e tessuto Alcantara (nero/rosso, nero oppure nero con cuciture bianche, verdi o rosse). Quattro scelte anche per il design dei cerchi in lega da 19”.

Si tratta di una versione che in Europa potrebbe interessare un mercato di nicchia mentre, al contrario, negli Usa i motori a benzina di elevata potenza riscuotono particolare successo, visti i bassi costi del carburante. Il prezzo di partenza per questa vettura più “democratica” si aggira, presumibilmente, attorno ai $50.000.

Gli esemplari destinati al mercato americano saranno prodotti in Italia, a Cassino, da fine giugno, posticipando di qualche mese l’uscita di questa tanto attesa auto. A ogni modo la “meccanica delle emozioni” di cui Alfa vuole farsi portavoce debutterà nel mercato entro la fine della prossima estate.

ARTICOLI CORRELATI