BMW X4 debutta al Salone di New York 2014

Dopo essere stata presentata tramite una serie di foto ed informazioni ufficiali, la BMW X4 fa il suo debutto dal vivo in occasione del Salone di New York 2014

Dopo essere stata presentata lo scorso anno sotto forma di concept ed essere stata svelata di recente tramite una serie di immagini e di informazioni ufficiali, la BMW X4 debutta nella sua veste definitiva al salone di New York 2014. La sorella minore della BMW X6 è tra le protagoniste del salone statunitense, assieme alla nuova BMW X5 Concept eDrive ed alla BMW M4 Cabrio. La nuova X4 si basa sulla piattaforma della BMW X3 riprendendo in parte il suo stile dopo il restyling.

Tra le novità presenti spiccano la nuova nervatura che sottolinea il profilo del passaruota posteriore e all’intreno dell’abitacolo la seduta del posto di guida più bassa di 20 mm. La X4 è pensata per accentuare la dinamica di guida ed è per questo sono state apportate modifiche di una certa rilevanza al telaio, rispetto alla X3. Anche la tecnologia gioca un ruolo importante. la Bmw X4 infatti tra le diverse dotazioni propone: l’High Beam Assistant, l’Head-up display, il Driving Assistant Plus con Lane Departure Warning, l’Active Cruise Control e molte altre funzioni per interagire con i più popolari social network.

 

Per quanto riguarda i motori, questi inizialmente sono 6, tutti dotati di cambio automatico otto marce Steptronic di serie inoltre tutte le motorizzazioni (tre benzina e tre Diesel) sono dotate di tecnologia TwinPower Turbo e pacchetto BMW Efficient Dynamics (che comprende Start&stop, modalità sailing, recupero dell’energia in frenata e pneumatici a bassa resistenza al rotolamento). La gamma benzina si carettarizza per il 2.0 xDrive 20i da 184 CV e 270 Nm da 1.250 giri, (le prestazioni sono: 0-100 in 8,1 s, 212 km/h; i consumi sono pari a 7,2 l/100 km sul ciclo combinato; le emissioni 168 g/km di CO2), quello della 28i da 245 CV, 350 Nm da 1.250 giri (con prestazioni: 0-100 in 6,4 s, 232 km/h, consumi: 7,3 l/100 km sul ciclo combinato; emissioni: 169 g/km di CO2) e il 3.0 sei cilindri in linea della 35i da 306 CV, 400 Nm da 1.200 giri (prestazioni: 0-100 in 5,5 s, 247 km/h; consumi: 8,3 l/100 km sul ciclo combinato; emissioni: 193 g/km).

 

Mentre la gamma di motori Diesel presenta il 2.0 della xDrive 20d da 190 CV e 400 Nm (prestazioni: 0-100 in 8 s, 212 km/h; consumi: 5,2 l/100 km sul ciclo combinato – 5,0, con l’automatico -; emissioni: 136 g/km di CO2 – 131 con l’automatico), il 3.0 della 30d da 258 CV, 560 Nm da 1.500 giri (prestazioni: 0-100 in 5,8 s, 234 km/h; consumi: 5,7 l/100 km; emissioni: 149 g/km di CO2), e quello della 35d da 313 CV, 630 Nm da 1.500 giri (prestazioni: 0-100 in 5,2 s, 247 km/h; consumi: 6,0 l/100 km; emissioni: 157 g/km di CO2).

 

ARTICOLI CORRELATI