citroen -c 5 break

Dopo la berlina, ecco la station wagon della C5, che offre la stessa meccanica, ma maggior spazio e funzionalità.

Citroen C5 Break. Dopo la berlina, ecco la station wagon della C5, che offre la stessa meccanica, ma maggior spazio e funzionalità. Tre gli allestimenti e cinque i motori fra cui un 2.2 TD da 143 CV ed un 3 litri benzina da 210. Commercializzata con successo la tre volumi, Citroen Italia inizierà a vendere la versione lunga della sua C5 dal 17 giugno con prezzi decisamente interessanti che vanno dai 45,4 milioni della 2 litri benzina SX ai 59,8 della completa 2.2 TD Exclusive con tanto di cambio automatico. Per gli stradisti ricordiamo che la 2000 a gasolio è offerta a partire da 47,3 milioni. Nel 2001 la filiale prevede di vendere 7600 C 5 (berlina e wagon) per poi salire a 11.500 nel 2002 con un mix decisamente favorevole per la break e le versioni Diesel che sfioreranno il 90% delle immatricolazioni. Previsioni forse timide per la SW, considerando che la differenza di prezzo rispetto alla tre volumi è di 1,7 milioni. Con la variante lunga, Citroen desidera soddisfare le aspettative della clientela alla ricerca di una vettura dalla personalità marcata, valorizzante, equilibrata e molto spaziosa. C5 Break si distingue dalle rivali per uno stile armonioso e moderno, potendo altresì offrire uno dei bagagliai più spaziosi della categoria, con un volume minimo di 563 litri e, soprattutto, l’esclusiva variazione della soglia di carico a vettura ferma (semplicemente attraverso un pulsante posto nel vano di carico). L’eccellente modularità delle sedute posteriori permette di ottenere un volume massimo di ben 1658 litri! C5 break dispone, inoltre, di un lunotto posteriore che si apre indipendentemente dal portellone, agevolando le operazioni di carico e scarico. La C5 Break presenta, da brava Citroen, numerose innovazioni fra cui merita segnalare la sospensione Idrattiva 3, che attribuisce alla wagon transalpina un comportamento stradale esemplare, particolarmente adeguato alle sollecitazioni che può incontrare un break, garantendo un assetto costante a qualsiasi velocità con un comportamento e un comfort non influenzati dal livello di carico come abbiamo avuto modo di verificare personalmente durante la prova su strada svoltasi a Digione. Inizialmente la gamma si declina su tre livelli di allestimento e cinque motori, dei quali tre inediti. Sono infatti proposti due motori diesel: il 2.0 HDi 80KW (110 CV) e il 2.2 HDi 98 KW (136 CV) dotato di filtro per particolato (FAP). Nella versione benzina sono invece disponibili tre motori: il 2.0i 16V 100 KW (138 CV), il 2.0 HPi 103 KW (143 CV) e il 3.0 V6 152 KW (210 CV). Sui motori 3.0 V6, 2.0i 16V, 2.0 HDi e 2.2 HDi è inoltre abbinabile il cambio automatico autoadattativo a comando sequenziale, che ci ha particolarmente impressionato per facilità d’uso ed efficacia, tanto da non rimpiangere minimamente la frizione! Vediamo ora la nuova C5 Break nel dettaglio, partendo dal design che presenta uno stile esterno decisamente elegante. L’ assetto ribassato (assai insolito per “lunga”) , il passo lungo, e le ampie carreggiate richiamano inoltre una sensazione di dinamismo, controllo e solidità. La parte anteriore di C5 Break è il frutto di un design armonioso, grazie alla continuità delle linee del cofano e del parabrezza. Il profilo si rivela particolarmente equilibrato, con la parte anteriore potente, elegante e protettiva e quella posteriore che traduce in modo concreto il volume. La “coda” di C5 Break, ampia e alta, è valorizzata da due archi creati dai gruppi ottici verticali che formano «una parentesi» intorno al portellone. Citroën ha prestato la massima cura alla realizzazione di C5 Break e non ha trascurato alcun dettaglio nelle finiture, offrendo inoltre ampia abitabilità e luminosità. Peculiarità consentite dalle stesse generose dimensioni:4,75 metri di lunghezza, 1,77 di larghezza e 1,50 di altezza. Spazio in abbondanza sia davanti che dietro nonché per i ricordati bagagli, con un confort di viaggio davvero valido per merito di una silenziosità da ammiraglia (pure sui Diesel) e visibilità proverbiale. Su strada è un vero piacere per merito della soluzione “Idrattiva 3” .che assicura alla C5 Break un comportamento stradale di alto livello, un assetto costante ed un comfort inalterato indipendentemente dal carico. Quando lo stato della strada è fortemente sconnesso, l’altezza del veicolo può pure aumentare di 13 mm. Inoltre, sulle motorizzazioni 3.0 V6, 2.0i 16V, 2.0 HPi e 2.2 HDi,”Idrattiva 3”, propone al conducente due modalità, comfort o dinamica, con cui si varia automaticamente e simultaneamente la flessibilità e l’ammortizzamento. Una vettura quindi degna di lode ed in grado di confrontarsi con le migliori avversarie del segmento.

5 Foto

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/citroen-c-5-break_377/

Vuoi tenerti aggiornato su Citroen C5?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis