Honda Bulldog

Da questa concept “canina” potrebbe spuntar fuori la nuova city car della marca nipponica.

Honda Bulldog. Una vettura col “muso” di un bulldog. Ma tutt’altro che brutta, come confermerebbe un estimatore della celebre razza canina.
La Honda Bulldog è una nuova concept car quattro posti con cui la casa giapponese si rivolge al pubblico giovane e a chi non ama restare bloccato nel traffico caotico delle metropoli.
Oltre all’estetica, molto particolare soprattutto nella parte anteriore, la Bulldog ha una peculiarità – di nome

e-DAX – che la rende unica: due motorini elettrici pieghevoli alloggiati in una parte del piano di carico.
Le selle dei mezzi “ospiti” formano lo schienale dei due sedili posteriori. Una scelta innovativa motivata dalla necessità di unire libertà di movimento – anche negli ingorghi delle ore di punta – e rispetto per l’ambiente, attraverso la scelta dell’alimentazione elettrica.
Ma l’attenzione della marca nipponica per la riduzione delle emissioni dannose si è rivolta anche al motore della Bulldog. Il propulsore infatti è un sistema ibrido Integrated Motor Assist: un 1.500 di cilindrata (abbinato a un motore elettrico da utilizzare in città).

ARTICOLI CORRELATI