Lamborghini Huracán LP 610-4

La nuovissima Lamborghini Huracan LP 610-4 viene presentata in maniera ufficiale dalla Casa di Sant'Agata Bolognese attraverso alcune immagini. L'erede della Lamborghini Gallardo vanta un peso di soli 1.422 kg e 610 CV di potenza

Inizia una nuova era per la Casa del Toro, che presenta ufficialmente la nuova Lamborghini Huracán LP 610-4, supersportiva di lusso che raccoglie la pesante eredità della Lamborghini Gallardo, innalzando al tempo stesso il punto di riferimento con cui dovranno confrontarsi tutte le esponenti della categoria. Il design della Huracán è puro, le tecnologie di cui è dotata sono innovative e le sue prestazioni sono superlative. La Lamborghini Huracán LP 610-4 è dotata del nuovo motore V10 da 5,2 litri che sviluppa 448 kW / 610 Cv a 8.250 giri/min e una coppia di 560 Nm a 6.500 giri/min. Rispetto al V10 montato sulla Gallardo, diminuiscono sia i consumi che le emissioni di CO2, tanto che il nuovo propulsore rientra nelle normative Euro 6.

Diminuiscono i consumi ma non ne risentono le prestazioni, con l’accelerazione da 0 a 100 km/h che avviene in 3,2 secondi (da 0 a 200 Km/h in 9,9 secondi) e la velocità di punta che arriva a ben 325 km/h. Grazie anche al sistema Start&Stop i consumi dichiarati dalla Casa sono pari a 12,5 litri ogni 100 km (con 290 g/km di emissioni CO2). La potenza del V10 viene scaricata a terra tramite la nuova trasmissione “Lamborghini Doppia Frizione” (LDF) abbinata alla trazione integrale a controllo elettronico. Sulla Huracán diverse modalità di guida possono essere richiamate tramite un selettore sul volante, passando da soluzioni che privilegiano la trazione, pensate per la strada, ad altre che puntano invece sulla performance in pista, con tre impostazioni dei sistemi dinamici disponibili: STRADA, SPORT e CORSA. Le diverse modalità sono associate a differenze importanti nel comportamento stradale. In particolare, le varie impostazioni influenzano il setup di diversi sistemi come le reazioni di motore e cambio, il sound della vettura, la trazione integrale e il controllo elettronico della stabilità.

La silhouette della Lamborghini Huracán realizza il desiderio di creare un’automobile che unisce frontale, abitacolo e posteriore tramite una sola linea; i finestrini laterali si incontrano, andando a creare una forma esagonale incastonata nel profilo della vettura come un gioiello. Gli interni sono dominati da un abitacolo innovativo. Uno schermo TFT a colori da 12,3 pollici mostra tutte le informazioni necessarie al guidatore, dal contagiri alle mappe del navigatore GPS fino alle funzioni del sistema di infotainment, e può essere configurato da chi guida in modi differenti. Nappa di alta qualità e rivestimenti interni esclusivi rendono ancora più lussuosi gli interni, che possono essere configurati con diverse combinazioni di colore per garantire un’ampia gamma di personalizzazioni. Il design della plancia e del tunnel centrale infondono all’abitacolo una dimensione di leggerezza. La straordinaria cura artigiana con cui sono realizzati gli interni garantisce una superba percezione di qualità e lusso.

Come la Gallardo e la maggior parte dei modelli Lamborghini, la Huracán trae il proprio nome dal mondo delle corride. Il toro da combattimento Huracán, della razza spagnola “Conte de La Patilla”, diventò famoso per il suo coraggio straordinario e per una forte inclinazione all’attacco. Combatté ad Alicante nell’agosto del 1879, dove restò imbattuto mostrando tutto il suo carattere indomito, ed entrò così nella leggenda dei tori da corrida. Le consegne ai primi clienti sono previste per la primavera del 2014.

ARTICOLI CORRELATI