Nuova Toyota RAV4

Ecco come potrebbe essere la nuova Toyota RAV4: design ispirato alla nuova Lexus RX per affrontare rivali come Ford Kuga, Volkswagen Tiguan e l'imminente BMW X1

Nuova Toyota RAV4. Grazie ad una serie di rendering realizzati ad arte, siamo in grado di anticiparvi il probabile aspetto della nuova Toyota RAV4. La SUV giapponese ha sempre riscosso un notevole successo in Italia: quella immaginata da Marco Maltese è la terza generazione del modello, prevista intorno al 2010 se non più tardi. L’attuale Toyota RAV4 è ancora gradevole ed attuale, soprattutto grazie all’aggressiva variante Crossover priva di ruota di scorta esterna e più vicina ai gusti del pubblico grazie al look molto ‘stradale’. Comunque, il tempo scorre inesorabile anche per i modelli graditi al pubblico: il designer Marco Maltese immagina la nuova Toyota RAV4 traendo ispirazione dalla ‘cugina’ Lexus RX, recentemente vista al Motor Show di Bologna nella sua ultima incarnazione. Il muso non difetta di una certa personalità, conferita da volumi ben definiti e delineata da tratti decisi, spigolosi. Rispetto al modello d’origine e a quello attuale, appare evidente il passaggio da uno stile morbido e tondeggiante a linee tese molto vicine al gusto degli automobilisti europei. La fiancata, pulita e filante, riceve un pizzico di aggressività grazie a passaruota moderatamente muscolosi. Le superfici vetrate hanno un andamento tormentato, capace di trasmettere dinamismo anche a vettura ferma. La vista posteriore mette in luce i tratti più innovativi dell’intero progetto: i fari basati su LED oltre ad occupare gli angoli della vettura proseguono lungo il portellone, mentre le luci retronebbia sono ospitate in basso ai lati del paraurti. Completano l’opera generosi cerchioni in lega dal design sportivo, presumibilmente da 18 o 19 pollici. Nel complesso questa ipotesi per una nuova RAV4 appare gradevole, sportiva e soprattutto plausibile: una SUV moderna e dinamica, in linea con il design del gruppo Toyota senza risultare banale o scontata. Sotto il cofano immaginiamo il 2.2 D-4D a gasolio nella sua ultima evoluzione, vista sotto il cofano della nuova Toyota Avensis. Proposto in tre step di potenza (126, 150 e 177 cavalli), questo quattro cilindri 16V beneficia del nuvo sistema Toyota Optimal Drive capace di garantire prestazioni brillanti contenendo consumi ed emissioni. Una soluzione accattivante vedrebbe sotto il cofano di questa RAV4 il motore ibrido di nuova generazone che spingerà la nuova Toyota Prius, in arrivo nel corso del 2009.

ARTICOLI CORRELATI