Aprilia SXV 4.5: il Mondiale va a Noale!

Aprilia SXV 4.5: il Mondiale va a Noale! - Foto  di

E con questo sono 26!

Aprilia SXV 4.5: il Mondiale va a Noale! Con una incredibile ultima gara di campionato a Finestrat (Spagna), Aprilia ed il suo 24enne pilota francese Jerome Giraudo si aggiudicano il titolo mondiale Supemotard S2.
Presentatosi al via con uno svantaggio che sembrava irrecuperabile di 26 punti dalla Honda di Massimo Verderosa, il portacolori Aprilia nelle due manche ha progressivamente recuperato il gap, e, vincendo poi la finale, ha operato il definitivo sorpasso in classifica.

Si tratta di una vittoria dai grandi significati, in quanto Aprilia non solo ha primeggiato al debutto, ma lo ha fatto con un progetto decisamente innovativo, introducendo per prima nella categoria un propulsore bicilindrico, scelta tecnica finora considerata quasi impossibile.
“Francamente non credevo di riuscire a recuperare – ha detto il pilota di Nizza – per questo la soddisfazione è ancora più grande. Trionfare in un campionato così combattuto al debutto è un risultato eccellente. Quando Aprilia ha deciso di rivoluzionare la categoria presentando un motore a due cilindri, per di più gestito elettronicamente, pensavo di dover affrontare un anno di sviluppo, invece ha funzionato tutto alla perfezione e sono arrivati in progressione una serie di risultati sempre migliori. Devo dire che lo staff tecnico ha fatto un eccellente lavoro, sfruttando la grande esperienza Aprilia nelle competizioni su pista”.
Per Aprilia è il 26esimo titolo mondiale della sua storia, il terzo nell’offroad dopo la doppietta piloti/marche conquistata nel 1992 nel Trial. Un risultato davvero incredibile e che premia gli sforzi e l’impegno profuso dagli uomini della Casa di Noale: una vittoria contro tutto e contro tutti all’insegna dell’ottimismo per un futuro fatto di prodotti come sempre innovativi e pronti a raccogliere e vincere non solo la sfida delle corse ma anche quella del mercato.
Complimenti Aprilia!

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE