Malaguti SpyderMax GT 500 – Test Ride

Test ride per il Malaguti SpyderMax GT 500, molto comodo grazie ai soli 76 cm di altezza dal suolo. Motore da 40 CV e 42 Nm di coppia

Diamo il via al nostro giro Seduti comodamente in sella, grazie soprattutto all’altezza di soli 76 cm dal suolo, apprezziamo subito la posizione del manubrio; ben adatta ad accompagnarci senza fatica in lunghi viaggi. Il fautore del nostro movimento è un monocilindrico 4 valvole orizzontale, raffreddato a liquido, da 40 cavalli. Rispetto a molti diretti concorrenti, Malaguti SpyderMax GT 500 offre un’erogazione molto buona anche ai bassi regimi, con una coppia massima di 42 Nm a 6000 giri. Il baricentro basso, abbinato a ruote da 16″, ad un telaio portante V-Box in alluminio presso fuso e ad un interasse di 1490 mm, offrono una ciclistica decisamente appartenente al mondo delle moto più che a quello degli scooter. Il telaio offre una rigidità torsionale molto elevata, in grado di assicurare un comportamento molto preciso in fase di curva e garantisce una risposta ottimale del mezzo ad ogni richiesta da parte del pilota.
Tanta potenza sarebbe nulla senza controllo ed ecco quindi che l’impianto frenante è gestito da un sistema integrale a tre dischi in grado di assicurare una decelerazione decisa e sicura, con un giusto equilibrio tra anteriore e posteriore evitando spiacevoli reazioni del mezzo ad un’errata od improvvisa frenata.
Nelle manovre da fermo, i 204 kg di Malaguti SpyderMax GT 500 si fanno discretamente sentire anche se, grazie ad un angolo di sterzata molto generoso, i movimenti si compiono in velocità. Una volta preso l’occhio delle dimensioni si può guidarlo e muoverlo con agilità, anche se comunque bisogna sempre tener conto che la fruibilità del mezzo nel traffico cittadino, molto si discosta da quello dei “fratellini più piccoli”. Una volta che si abbandona il traffico cittadino alla volta delle strade tortuose di collina, Malaguti SpyderMax GT 500 torna a farsi apprezzare offrendo il divertimento e la sicurezza tipica delle moto associandole però alla comodità e alla facilità di utilizzo di un mezzo a trasmissione automatica.
Quanto costa SpyderMax GT 500? Presto detto! L’ammiraglia Malaguti è disponibile in tre differenti colorazioni: argento lucido metallizzato, titanum e blu notte metallizzato ed offre una vasta scelta di accessori, tra cui l’antifurto elettronico MOTO ALARM e uno schienalino per il passeggero. Tornando all’argomento clou, il prezzo di vendita di Malaguti SpyderMax GT 500 è di 5.990 euro franco concessionario.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE