Piaggio Zip SP

Piaggio Zip SP - Foto  di

Insuperabile in pista, impressiona in città per maneggevolezza , brillantezza e peso contenuto.

Piaggio Zip SP. Dal momento in cui ha sostituito il Quartz, lo Zip SP ha dettato legge nei vari campionati su pista dedicati in Europa agli scooter.
Le sue specificità tecniche hanno fatto innamorare i preparatori, che fin dal suo esordio ne hanno apprezzato le misure ed il peso molto ridotti (inferiori ai 70 chili), le sospensioni di qualità (l’anteriore ha una geometria tale da assolvere da anti-dive in frenata) ed un motore a due tempi assai generoso.
La stessa celebre Malossi ha curato l’elaborazione dell’SP 2001, illustrato in fotografia.
Il nuovo SP vanta il monocilindrico Hi-Per 2 PRO, un evoluto due tempi dotato di raffreddamento ad aria oppure a liquido; il catalizzatore a due vie con un circuito di aria secondaria per rispettare gli standard Euro1, dichiara più di 6 CV.
All’avantreno lavora invece un disco da 200 millimetri di diametro con pinza a 2 pistoncini contrapposti e nel nuovo cruscotto risalta il tachimetro analogico “Racing” dotato di doppia scala in km e miglia.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE