Kia Sportage – Long Test

25.700 euro per un SUV coreano che veste europeo...

Kia Sportage – Long Test. Dopo il primo fugace incontro tra le colline veronesi, Kia Sportage torna in Veneto per essere ospitata nei box di Infomotori.com. Tre le motorizzazioni fra cui scegliere con due distinti allestimenti, due cuori a benzina ed uno a gasolio. Visto il sempre maggiore costo del carburante, non risulta più così facile ed immediato decidere verso quali lidi rivolgersi… Vecchio retaggio culturale? Passione per il buon vecchio gasolio? Chi lo sa, sta di fatto che protagonista del nostro Long Test è la Kia Sportage 2.0 CRDI VGT 16V.
Più potente e pulito Con l’introduzione del Model Year 2006, il turbodiesel 2 litri che equipaggia lo Sportage di seconda generazione, ha ricevuto una serie di importanti evoluzioni: a partire dalla turbina a geometria variabile, principale artefice dell’incremento prestazionale, mantenendo invariata la cubatura e l’architettura generale del propulsore. Quattro cilindri in linea, quindi, con albero a camme in testa e distribuzione a 16 valvole, per una potenza massima che raggiunge i 140 cavalli a 4.000 giri contro i precedenti 112. Anche la coppia fa un balzo notevole, passando da 245 a 305 Nm a soli 2.000 giri: un incremento del 24,5% che, come avremo modo di dire in seguito, si fa decisamente sentire. Ma le novità non finiscono qui, visto che ogni Casa deve fare i conti innanzitutto con le sempre più severe (giustamente) normative antinquinamento. L’ultima frontiera in questo campo si chiama Euro 4, e Kia Sportage CRDi la soddisfa grazie ad un filtro antiparticolato di ultima generazione: il CO2 allo scarico non supera il valore di 187 g/km, mentre il valore di PM, le tanto odiate polveri sottili, è sceso del 90%. Il tutto senza inficiare minimamente l’output prestazionale, visto che l’ottimo cambio manuale a sei rapporti, in abbinamento ai 140 cavalli del 2 litri CRDi, fa scattare lo Sportage da 0 a 100 in 12 secondi con una velocità massima di 177 km/h, il tutto con consumi medi di 8,9 litri ogni 100 chilometri.

ARTICOLI CORRELATI