Nuova BMW M5, test drive a Misano Adriatico

Dopo il nostro test al circuito di Santa Monica a Misano Adriatico, ecco le prime impressioni di guida della BMW M5, la superberlina della Casa di Monaco

BMW M5 provata a Misano
Sul circuito Santa Monica di Misano Adriatico abbiamo provato per voi la BMW M5 in livrea color Alpineweiss pastello, una vettura che lascia ben poco margine all’immaginazione: i quattro terminali di scarico, le gomme enormi e un sound cupo e profondo mettono subito in chiaro indole e intenzioni.

La quinta generazione della BMW M5 si presenta più potente e veloce che mai. Dall’alto dei suoi 560 CV incarna l’immagine della berlina sportiva della Casa di Monaco, il cui sviluppo è stato ancora una volta affidato al reparto M.

20 Foto

A bordo della M5
Pronti per questa prova pratica di questa nuova BMW M5 e pronti a capirne le sue reali potenzialità; ciò che ci colpisce sin da subito all’interno dell’abitacolo sono i pulsanti che circondano la corta leva del cambio, pronti a “programmare” le caratteristiche della M5, agendo su svariati parametri. Ci sono tre regolazioni per lo sterzo e per gli ammortizzatori (Confort, Sport e Sport Plus), altre tre per gestire la risposta del motore (Efficient, Sport e Sport Plus) e ulteriori tre per variare la velocità dei cambi marcia. Tutti questi parametri sono configurabili anche in movimento, possono essere combinati tra loro e consentono di effettuare un fine setup secondo il tipo di percorso o le proprie preferenze di guida.

Il volante è specifico e comprende due tasti per la memorizzazione di due setup diversi di messa a punto di tutte le funzioni precedenti. La posizione di guida ottimale, ancora più precisa grazie alle infinite possibilità di regolazione dei sedili.
La finitura e la qualità dei materiali ė davvero al top, se si escludono alcuni particolari della plancia in plastica non proprio all’altezza del prezzo d’acquisto.

Le caratteristiche tecniche della BMW M5
Molto reattivo il motore grazie al doppio turbo, potente e generoso sino dal basso lasciandosi spingere, con il cambio a sette marce in modalità manuale, sino a 7.500 giri.
La potenza è, come detto, di ben 560 cv tra 6.000 e 7.000 giri, con una coppia massima di 680 Nm tra 1.500 e 5.750 giri. In partenza c’è anche la funzione di lancio assistito che permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi sebbene la massa sospesa sia di ben 1.870 kg.
La velocità massima è autolimitata a 250 km/h ma acquistando l’optional M Driver’s Package con annesso corso di pilotaggio si può sbloccare sino al limite di 305 km/h.

Tornando alla nostra prova in pista lo sterzo si è dimostrato ottimo, sempre molto preciso e comunicativo mentre i potenti freni tendono a soffrire gli eccessi della guida troppo sportiva, non riuscendo a salvare la perdita di grip da parte dell’anteriore, creando facilmente il sottosterzo ad inserimento curva.

Sicurezza e divertimento di guida sulla M5
Il divertimento di guida è assicurato specie usando il cambio tramite i paddles al volante, sprigionando cambiate rapide e un sound da cupo, proprio quello che ci si aspetta da un M5. Con il controllo di stabilità inserito la vettura non mostra il minimo segno di perdita di aderenza ma anche solo passando a una regolazione più dinamica del sistema è facile, con tanta potenza in gioco, far sbandare il posteriore accelerando in uscita di curva.
Togliendo il controllo elettronico ci vuole un pó di esperienza per controllare il mezzo al limite ma la M5 da sempre un buon feeling con il guidatore dando dei segnali di preavviso all’avvicinarsi al limite fisico della tenuta in strada, ė comunque impossibile sfruttarla al 100% delle possibilità se non in pista.
Per quanto sportiva passa essere la “M” di cui viene dotata questa BMW serie 5, la massa gioca un ruolo fondamentale ed incisivo sulla nostra prova in pista. Non essendo per niente un peso piuma i suoi 1870 kg si sentono e non poco ad ogni cambio di direzione, anche se grazie all’ottimo assetto questa M5 riesce ad mantenere una buona direzionalità ad ogni cambio di marcia anche il più brusco.

Non è stato facile dare un giudizio a questa BMW M5, poichè sa essere una ottima vettura da viaggio ma allo stesso tempo da le forti sensazioni di una sportiva; possiamo quindi senza ombra di dubbio dire che sì è una macchina curata sotto ogni aspetto (dai dettagli ai materiali con cui è costruita) ed in strada si comporta egregiamente con prestazioni da supercar, ma la pista è meglio lasciarla alle sportive pure.
La nuova BMW M5 ė nelle concessionarie al prezzo base di 106.682 euro.

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/nuova-bmw-m5-test-drive-misano-adriatico_48739/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis