Skoda nuova Superb – Test Drive

La comodità di una premium al costo di una media, qualità e risparmio vanno a braccetto

Skoda nuova Superb Salisburgo è il punto di partenza per il primo contatto con l’ultima nata in casa Skoda. Presentazione in grande stile per un gruppo che sta raccogliendo grandi successi. A tal proposito ricordiamo Skoda Fabia premiata auto dell’anno nel 2007 in numerosi Stati europei. Questo è l’anno della nuova berlina, per la quale sono previsti 2 motori benzina: il 1.4 TSI da 125 CV ed il 1.8 TSI da 160 CV; per chi preferisce il Diesel, invece, un 2.0 TDI da 140 CV ed un 2.0 da 170 CV. L’offerta verrà completata entro fine anno dal 3.6 litri V6 da 260 CV a trazione integrale. Un lancio importante questo di Skoda nuova Superb, anche in vista della crescita di nuovi mercati emergenti quali Russia, Cina e India. Per gli amanti delle anteprime vi rimandiamo al Salone di Madrid oppure alle tappe del Giro d’Italia di cui Skoda è sponsor e auto ufficiale. Caratteristiche principali e curiosità La nuova Superb confrontata con la versione precedente vanta 35mm in più di lunghezza e 40mm in più di larghezza (lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è aumentato di ben 19mm). Lo spazio complessivo a bordo rende l’abitacolo tra i più comodi in assoluto: viaggiare come passeggero posteriore è un’esperienza da limousine, grazie anche ad una ricca dotazione di serie. La novità più interessante è sicuramente la possibilità di aprire il baule in modo classico o aprendo l’intero portellone, il tutto in modo estremamente semplice. Infine per chi non lo avesse mai visto prima, esiste anche un’intercapedine nella portiera posteriore sinistra in cui infilare l’ombrello bagnato, che si asciuga grazie al corridoio drenante.

ARTICOLI CORRELATI