Corinna, moglie di Michael Schumacher, mette in vendita l’aereo privato dell’ex ferrarista

La moglie del 7 volte campione del mondo di Formula 1 Michael Schumacher, Corinna, ha messo in vendita il jet privato del marito, per una cifra che oscilla tra i 15 ed i 20 milioni di euro

Corinna Schumacher, moglie dell’ex ferrarista e sette volte campione del mondo di Formula 1, ha deciso di mettere in vendita l’aereo privato del marito, un Falcon Dassault pche riporta le iniziali «M-IKEL» del tedesco sulla coda ed un numero di registrazione personalizzato. Pagato all’epoca 25 milioni di euro, il Falcon di Schumi viene ora messo in vendita ad una cifra di circa 20 milioni di euro, anche se Corinna pare disposta ad accettare offerte a partire da 15 milioni.

Michael Schumacher si trova oramai da qualche settimana in una clinica di riabilitazione di Losanna, in Svizzera, dopo essere uscito dal coma in cui era piobato a seguito di un incidente sugli sci avvenuto lo scorso 29 dicembre 2013. Dal giorno del ricovero a Losanna non abbiamo avuto aggiornamenti, ma i media etdeschi sostengono che la decisione della moglie di vendere il jet (che raggiunge i 920 km orari) sia il segno che l’amato campione di F1 non tonerà mai più il viaggiatore che era.

L’aereo è un Falcon 2000EX da otto passeggeri, che Schumi aveva acquistato per girare il mondo e recarsi nei vari autodromi, oltre che per viaggiare con Corinna ed i figli Mick e Gina Maria. Ai tempi in cui Schumacher correva in Formula 1, il campione tedesco passava in aria fino a 400 ore l’anno. Il motivo della vendita del velivolo è semplice: costa moltissimo mantenerlo, nonostante non venga usato. Costi per il personale, manutenzione, cherosene e via dicendo. Senza contare che Schumi potrebbe non essere più in grado di volare o comunque non come faceva un tempo.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI