USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Speciale: Jacques Villeneuve con BMW Sauber F1

Ora è ufficiale!

Ormai è ufficiale: nel 2006 Jacques Villeneuve si affiancherà a Nick Heidfeld nel Team BMW Sauber F1. La notizia aleggiava ormai da qualche tempo nell’ambiente della Formula 1; da quando la BMW ha annunciato la decisione di voler gestire un suo team in Formula Uno ed ha acquisito un pacchetto di maggioranza nella Sauber (a partire dal 2006), si è aperta la “caccia ai piloti”. Il primo a firmare è stato Nick Heidfeld, appena 3 mesi dopo il citato annuncio della BMW – il 16 settembre per la precisione. Poi, l’annuncio ufficiale dato ad inizio dicembre 2005 dell’arrivo di Jacques Villeneuve.
Negli ultimi tempi il brillante curriculum del pilota canadese, figlio d’arte, è risultato un po’ appannato da prestazioni non a livello del suo talento; forse, però, questa nuova sfida con il Team BMW Sauber F1 servirà a riportare Villeneuve ad altissimi livelli, per lo meno è ciò che sperano tutti i dirigenti della BMW Motorsport, decisi ad investire su questo collaudato e simpatico pilota. Villeneuve si fece conoscere al grande pubblico nel 1995 vincendo la 500 Miglia di Indianapolis, ma dove veramente trovò la fama fu nell’esordio in Formula 1 l’anno successivo, il 1996, con il team Williams Renault, conquistando una meritata seconda posizione (il campione fu il compagno di squadra Damon Hill), certamente favorita da un’auto che al tempo non temeva confronti. In ogni caso, gli bastò solo un anno di “rodaggio” per conquistare il titolo di campione del mondo, respingendo tra l’altro gli attacchi di Michael Schumacher: nel 1997, infatti, Villeneuve venne incoronato campione con un totale di 7 vittorie. Nell’ultimo campionato ha portato a casa per il team Sauber Petronas un non brillantissimo 14° posto, racimolando solo 9 punti.
Tuttavia, ciò che ha interessato i dirigenti del team BMW Motorsport è stata senza dubbio la crescita di Villeneuve nell’ultima annata, nella quale dopo un inizio piuttosto difficoltoso ha saputo ritrovare una promettente competitività -in particolare nel corso della seconda metà della stagione-, grazie alla quale si è avvicinato sempre di più al suo compagno di squadra. Villeneuve, dal canto suo, afferma di non temere le nuove sfide e di essere entusiasta dell’arrivo delle risorse BMW, in quanto è convinto che sicuramente andranno a potenziare e a migliorare il progetto esistente.
Il team lavora a pieno ritmo già da tempo: le prove con il telaio provvisorio Sauber C24B, appositamente modificato per montare il motore BMW P86 V8, sono iniziate il 28 novembre. In contemporanea, lo sviluppo del motore V8 e del telaio per il 2006 ha proseguito senza sosta a Monaco e ad Hinwil. La partnership con la Petronas, annunciata il 24 novembre, completa il quadro del progetto, assieme alla nomina a direttori tecnici del progetto di Willy Rampf (Responsabile telai ad Hinwil) e di Heinz Paschen (Responsabile della meccanica a Monaco). Le prospettive, dunque, sembrano davvero buone ed in casa BMW si respira la giusta aria di sfida: non ci resta che inviare tanto ai piloti quanto al team BMW i migliori auguri da parte di tutta la redazione di Infomotori.com.

TUTTO SU BMW
Articoli più letti
RUOTE IN RETE